Rugby Badia Festa Chiusura 2018

Rugby Badia Festa Chiusura 2018

Il Rugby Badia festeggia la stagione 2017-2018 al “FARO”.

Rugby Badia Festa Chiusura 2018.


di Paolo Aguzzoni.


Tutta la grande famiglia del Rugby Badia ha festeggiato oggi pomeriggio (sabato 16 giugno) la chiusura della stagione sportiva 2017-2018 al Centro Commerciale “Il Faro” di Giacciano con Baruchella.

Lo stesso luogo dove lo scorso anno aveva aperto la nuova stagione 2017-2018, medesima la “voce” che ha scandito apertura e chiusura di una annata ricca di risultati: quella di Saverio Girotto.

Al termine della passerella di tutte le squadre, con i loro tecnici, targate Rugby Junior Badia 2.0, Rugby Badia 1981 e Amatori Rugby Badia, “Il Faro” ha offerto per tutti una mega torta che ha deliziato i palati dei tantissimi presenti.

Prima del taglio, accanto alla torta si sono raccolti i capitani delle formazioni maschili e la capitana di quella femminile, i presidenti Giovanni Pedrini (Rugby Junior Badia 2.0), Massimiliano Dolcetto (Rugby Badia 1981) e Giorgio Golfetti (Amatori Rugby Badia): dopo la foto ufficiale dolce e brindisi per tutti.

Ogni presidente ha brevemente illustrato i risultati conseguiti nella stagione appena conclusa e dove brilla senz’altro il ritorno in serie A della prima squadra guidata da Alessandro Lodi che è tornato a ringraziare la società, i collaboratori (primi fra tutti Piero Talasso e Gianni Montanaro) e i giocatori.

Quella della prima squadra, che ha vinto il 25 maggio scorso al Plebiscito di Padova lo spareggio con il Villorba conquistando la serie A dopo un solo anno di B, è stata una stagione da ricordare e non scontata nel positivo epilogo finale.

Se all’indomani della vittoria di Padova abbiamo ricordato che Lodi ha dovuto rinunciare:

  • per infortunio a Michele Tinazzo, fermatosi nella prima amichevole precampionato e poi mai più rientrato,
  • Francesco Baggio mancato per quasi tutto il girone di ritorno;
  • Filippo Cecchetti è stato fermato da un  infortunio nella prima parte della stagione, poi è rientrato per fermarsi di nuovo e giocare nell’ultima parte;
  • pesante l’assenza di Alberto Ferro anche lui bloccato da un infortunio e mai più rientrato;
  • sempre per infortunio non ha giocato l’ultima parte della stagione Juan Martin Ramirez;
  • per motivi di studio invece Marco Ferro non ha potuto dare il suo apporto.

Quindi non è stato facile gestire situazioni di questo tipo e alla fine si può ben dire che il gruppo ha avuto un ruolo determinante oltre a quello del tecnico, del preparatore atletico Athos Ferron, del ds Matteo Equisetto, del presidente Golfetti e degli altri collaboratori.


Rugby Badia Festa Chiusura 2018


TORNEO NALIN 2018

SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM