PR 2020 New Look

La stagione sportiva si gioca questo sabato. L’unico incontro al quale bisognava assolutamente arrivare è giunto; il derby.

Il 12 va in scena il derby 168, forse il primo senza pubblico, metto “forse” perché on ho avuto la fortuna di vederli tutti, ma posso testimoniare che quelli che ho visto erano sempre con un pubblico nutrito purtroppo calante anno dopo anno.

Probabilmente il numero degli spettatori presenti nei derby ha sempre superato quello di altre partite del campionato nazionale e probabilmente anche a quelle del Pro14 giocate in Italia ma ciò non ci da alcuna soddisfazione.

Il prodotto mediatico “rugby italiano” è fortemente in crisi e non per lo spettacolo messo in scena, è da anni che siamo consci del livello, sappiamo che si alza lentamente, ma abbiamo ancora voglia e pazienza di seguirlo. Il nostro campionato è per tifosi, per veri tifosi, per quelli che aspettano l’Adige Cup come se fosse lo spartiacque tra una buona annata e una meno.

Come avrete notato, negli anni, abbiamo abbandonato la cronaca: la lasciamo fare a chi ne sa. Non andiamo in cerca di scoop: siamo qui per divertirci e farvi divertire. Non vogliamo dare vantaggio ai nostri avversari della prossima partita perché in questo rugby si vive anche di episodi.

Cercheremo nei prossimi mesi, al virus piacendo, di fornirvi una informazione puntuale e senza filtri. Vorremo coinvolgervi invitandovi a scriverci. Scriveteci i vostri racconti di rugby, di vita intorno alla palla ovale, i vostri racconti e aneddoti. Ci impegneremo a leggerli, contattarvi e pubblicarli.

Ecco allora che cogliamo questa occasione per rifarci il look, mettiamo in pista i nuovi criteri per darvi un servizio, piccolo per quanto sia ma pur sempre un servizio.

Abbiamo rifatto il logo:

Abbiamo rivisto le copertine:

PR 2020 New Look

Speriamo, con il nostro impegno, di farvi diventare tifosi di questo bellissimo sport. Seguite la vostra squadra preferita e teniamo aperto un canale di comunicazione perché se perdiamo il rugby perdiamo tutti.