Regole Rugby 2017 2018

Le nuove Regole Rugby 2017 2018

Cosa dicono le Regole Rugby 2017 2018.
In vigore dal 1 agosto 2017.


di Alex OlivieriAlex Olivieri


Finalmente le ore di attesa per vedere del rugby nostrano sono diventate poche, solo 36.

Al Battaglini vedremo Rovigo Fiamme Oro. Tanti contenuti in campo. Tanti ex e speriamo anche qualche contenuto di buon livello.

Usiamo il “speriamo” perché sarebbe strategicamente sbagliato mostrare le armi già dalla prima amichevole di un campionato che anche se privato dello spauracchio retrocessione sarà comunque lungo.

Quasi sicuramente la stagione sportiva che ci apprestiamo a seguire potrebbe essere meno avvincente di quelle passate proprio per la formula che è stata scelta per traghettare l’Eccellenza a dieci a quella a dodici che vedremo nel 2018 2019.

La non retrocessione alla serie A non dovrebbe essere argomento di interesse per le due formazioni che si incontreranno sul campo 1 di via Alfieri ma le modifiche al regolamento legano tutte le squadre. Regole che i tecnici dovranno recepire e poi insegnare ai propri atleti.

Speriamo che qualcuno possa cogliere degli spunti per nuove giocate per divertirsi e divertirci.


Di seguito elenchiamo le nuove Regole Rugby 2017 2018.

  • Regola 20.5 e 20.6 (d) – Introduzione del pallone nella mischia.
    Nessun segnale da parte dell’arbitro. Il mediano di mischia deve introdurre il pallone diritto, ma è consentito al mediano di mischia di allineare la sua spalla all’altezza della linea mediana, permettendogli quindi di stare, verso il suo lato della mischia, alla larghezza di una spalla dalla linea mediana.
  • Regola 20.9 (b) – Uso delle mani nella mischia – Eccezione.
    È permesso al numero 8 di raccogliere il pallone tra i piedi delle seconde linee.
  • Regola 20 – Colpire il pallone dopo l’introduzione.
    Una volta che il pallone tocca il terreno nel tunnel, qualsiasi giocatore di prima linea può usare i suoi piedi per tentare di conquistare il possesso del pallone. Un giocatore della squadra che ha introdotto il pallone deve tentare di conquistare il possesso del pallone.
    Sanzione: Calcio Libero
  • Variazione Regola 15.4 (c) – Il placcatore.
    Il placcatore deve alzarsi sui propri piedi prima di giocare il pallone e poi potrà giocare il pallone solo entrando dalla sua zona – “gate” – di placcaggio.
  • Regola 16 – Area del placcaggio – Variazione Regola del Ruck.
    Un ruck inizia quando almeno un giocatore è sui propri piedi e sopra il pallone che si trova sul terreno (giocatore placcato, placcatore). In questo momento si è creata la linea di fuorigioco. Un giocatore che si trova sui propri piedi può usare le sue mani per raccogliere il pallone purché questo avvenga immediatamente. Non appena un giocatore avversario arriva non si possono più utilizzare le mani.
  • Regola 16.4 – Altri falli in ruck.
    Un giocatore non deve calciare il pallone fuori di un ruck. Il giocatore può solo tallonare il pallone con un movimento all’indietro.
    Sanzione: Calcio di Punizione

Date di entrata in vigore:
• 1 agosto 2017 – Emisfero Settentrionale


Le Regole Rugby 2017 2018


Per l’Eccellenza 2017 18 Nuovi Valori in campo