Italrugby a Badia 2019

Italrugby a Badia 2019

Italrugby e Scuola a Badia

Torna il rugby giovanile internazionale a Badia Polesine. Sabato 2 novembre Under 18 Italia contro Irlanda. Per promuovere l’evento il rugby badiese è tornato a scuola.


dalla Redazione.


Sabato 2 novembre 2019 alle 15.30 allo stadio badiese di via Martiri di Villamarzana la selezione dell’Italia Under 18 di rugby guidata da Mattia Dolcetto, affronterà i pari età di Ireland Club.

Spiega il dirigente del rugby badiese Massimiliano Dolcetto:

“Siamo molto contenti che la Federazione abbia scelto ancora una volta la nostra Società per una partita così importante, è per noi importante, qualora se ne presenti l’occasione, ospitare eventi internazionali giovanili, per noi rappresenta anche un momento di coinvolgimento di tutti i volontari della Rugby Badia Group, che settimanalmente si distribuiscono nelle varie categorie delle Società appartenenti.

Lo staff italiano sarà ospite dell’Hotel Unaway di Occhiobello ed inizierà il raduno nella mattinata di giovedì 31 ottobre, gli allenamenti del mattino e del pomeriggio avranno luogo a Badia Polesine, dove Ireland Club effettuerà il capitan’s run nella giornata di venerdì 1.

Tra il primo ed il secondo tempo, ci sarà una esibizione di mini rugby con i ragazzi della Junior Badia.

Emporio Borsari, come da tradizione ormai, premierà il man of the match”.


Italrugby a Badia 2019


In preparazione della partita (ingresso 10 euro, gratis per gli under 18) stamattina (giovedì 31 ottobre) una delegazione di giocatori della prima squadra del Borsari Badia (serie A), accompagnati da Massimilano Dolcetto e dall’assessore comunale allo sport Stefano Baldo, hanno incontrato gli studenti della locale Scuola Primaria di secondo grado (Media) “Gherardo Ghirardini” e della Scuola Primaria (Elementare) “Sandro Pertini”.

Il nostro Paolo Aguzzoni è stato invitato ad animare gli incontri che hanno avuto come protagonisti i giocatori Flavio Fusco, Paolo Uncini, Andrea Biasiolo, Tomas Jorge e Mattia Zecchini. I cinque giovani giocatori hanno raccontato le loro storie personali per poi proporre alcune brevi esibizioni.

Alla “GhirardiniPolesineRugby ha ricordato che nel 1981 proprio in questa scuola è nato il rugby badiese per merito del preside Piero Sanna e del docente Benito Pegorari da poco scomparso: alla sua memoria è stato dedicato un lungo affettuoso applauso. Sempre alla “Ghirardini” diversi giovanissimi giocatori della Junior Rugby Badia 2.0, che frequentano questa scuola hanno collaborato con i giocatori della prima squadra per simulazioni di gioco.

Alle “elementari” PolesineRugby ha ricordato che in quella palestra tanti anni fa ha insegnato educazione fisica una delle grandi glorie del rugby polesano e nazionale Giovanni Raisi (vincitore di scudetti rossoblù e più volte azzurro); una palestra dedicata all’’ex campione del mondo di karate Alfredo Pignata. L’incontro alla “Pertini” ha avuto il suo apice quando sono state effettuate diverse “alzate”, su azioni di rimessa, di alunni e alunne che hanno impegnato non poco i giocatori nel ruolo di sollevatori; applauditissima l’alzata della docente Martina che ha provato il brivido di prendere palla da touche.



Italrugby a Badia 2019


Il Prepartita Rugby Badia FGV Union Udine 2019 2020

SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM