IL VIADANA SALE IN VETTA. DOMANI MOGLIANO-CALVISANO

DSCN0186Il Rugby Viadana soffre per tre quarti di gara sul campo di casa contro un M-Three San Donà che, dopo la vittoria su Prato, conferma il proprio ottimo stato di forma: alla fine, allo “Zaffanella”, i leoni gialloneri di Rowland Phillips vincono 33-15, centrano il punto bonus nelle ultime battute di gara e si portano temporaneamente al comando dell’Eccellenza in attesa del posticipo di domani tra il Marchiol Mogliano Campione d’Italia ed il Cammi Calvisano (ore 16.00, differita Rai Sport 1 ore 17.30). Decide, al quarto d’ora della ripresa, la meta dell’apertura mantovana Fenner, che ribalta il risultato dopo un lungo vantaggio dei provinciali veneziani permettendo al XV di casa di riprendere in mano un match sino a quel momento in bilico.

Conquista la seconda vittoria consecutiva, risalendo in modo importante la classifica, il Petrarca Padova di Andrea Moretti. I tuttineri passano nettamente (9-39) al “Crocetta Canalina” di Reggio Emilia, lasciando a quota zero i diavoli rossoneri di Sandro Ghini che cedono nella ripresa, complice anche un doppio giallo per Fontana che li condanna a trenta minuti di inferiorità numerica, spianando il successo ai padovani, ora in seconda posizione insieme a Mogliano e Rovigo, oggi a riposo.

Tornano al successo sull’erba amica del “Chersoni” gli Estra I Cavalieri Prato. Capitan Patelli e compagni mantengono il controllo del match interno contro le Fiamme Oro, vincono 21-3 ma devono rimandare l’appuntamento con il punto bonus mentre i poliziotti romani rimangono al palo, ultimi a quota zero insieme al Rugby Reggio.

E’ della Lazio Rugby il primo derby romano della stagione. Sotto lo sguardo del Presidente del CONI Giovanni Malagò i biancocelesti del duo De Angelis-Mazzi vincono 20-3 contro una Capitolina meno brillante della scorsa settimana e allungano sulle zone più calde della classifica, lasciando i cugini delle Fiamme Oro ed i diavoli di Reggio Emilia a fondo classifica, già staccati di quattro lunghezze dalla zona salvezza.

Dopo il posticipo di domani tra Marchiol Mogliano e Cammi Calvisano al “Quaggia”, il massimo campionato lascerà spazio per due settimane all’Amlin Challenge Cup ed al Trofeo Eccellenza. Si torna in campo nel week-end del 26-27 ottobre.

(Nella foto un’azione di repertorio del Viadana capolista)

Eccellenza – III giornata

(tra parentesi i punti conquistati in classifica)

Rugby Reggio v Petrarca Padova 9-39 (0-5)

Rugby Viadana v M-Three San Donà 33-15 (5-0)

Estra I Cavalieri Prato v Fiamme Oro Roma 21-3 (4-0)

Lazio Rugby 1927 v UR Capitolina 20-3 (4-0)

domani – ore 16.00 (differita Rai Sport 1 ore 17.30)

Marchiol Mogliano v Cammi Calvisano

Riposa: Vea-FemiCZ Rovigo

Classifica: Rugby Viadana 11; Petrarca Padova, Marchiol Mogliano* e Vea-FemiCZ Rovigo* punti 9; Estra I Cavalieri Prato 8; Cammi Calvisano**, Lazio Rugby* e M-Three San Donà 5; UR Capitolina 4; Rugby Reggio e Fiamme Oro Roma 0

*una partita in meno

**due partite in meno

 Prossimo turno – IV giornata – 26/27.10.13 – ore 16.00

M-Three San Donà v Rugby Reggio

Petrarca Padova v Rugby Viadana

Cammi Calvisano v Vea-FemiCZ Rovigo

Fiamme Oro Roma v Lazio Rugby 1927

UR Capitolina v Estra I Cavalieri

Riposa: Marchiol Mogliano