sempre più rossoblu

Alla Monti sono Sempre Più Rossoblu

Il nuovo mood della Monti Rugby Rovigo Junior.
Essere Sempre Più Rossoblu.


di Alex OlivieriAlex Olivieri
Foto di Stefano Teneggi


L’estate rugbistica rodigina è stata scossa per diverse notizie e quella che commentiamo oggi è il grande rifiuto alla RRD da parte di 3 tecnici in quota Monti a cui era stato chiesto di far parte degli staff delle squadre passate alla gestione diretta, uscendo di fatto dal controllo della Junior.

La necessità, per Ballo e Farina, di puntualizzare i motivi per cui non fanno più parte dello staff tecnico della Rugby Rovigo dovevano, almeno nella dichiarazione d’intenti, a gettare un ponte tra la maggiore e la Monti Rugby Rovigo Junior, già Lotario Monti che non sono mai state così apparentemente distanti come in questo momento.

La puntualizzazione nel racconto cronologico degli eventi rilancia invece, almeno a nostro modo di vedere, il problema di chi non vuol restare col cerino in mano in occasione della riunione dell’assemblea dei Soci della Monti Junior programmata l’11 settembre.

Riunione che dovrebbe essere l’inizio della fine di una era, o come più facilmente invece accadrà, si risolverà in un giro di danze la cui colonna sonora sarà quella del Gattopardo cinematografico.

L’11 settembre quale sarà il vero nodo da sciogliere?
Forse i costi?
Probabilmente le scelte degli anni passati che hanno ridotto all’osso la disponibilità di tecnici?
Il perseverare su linee NON condivise che hanno ulteriormente messo dell’acqua tra una presidenza dimissionaria e quei pochi tecnici ancora disponibili?

Un fatto resta certo, non possiamo che apprezzare, considerando vere le parole di Ballo e Farina, il loro comportamento professionalmente ineccepibile.

Che dalla Rugby Rovigo ci sia stata una accelerazione appare evidente nello sfogo dei 2 tecnici.
Ancora una volta le voci circolanti differiscono in maniera minimale ovvero che la stretta temporale si sia concretizzata con quelle mail ricevute dall’attuale coordinatore sportivo e dal preparatore atletico ma le stesse proverrebbero dall’indirizzo mail riconducibile alla presidenza della RRD.

Se fosse vero restiamo perplessi nell’assistere ad un de-potenziamento della figura di Raffaello Salvan, e non ci resta che chiedere lumi al diretto interessato.

Ovviamente saremmo ben felici di ospitare una sua replica, a meno che anche lui non preferisca attendere le decisioni del consiglio che primariamente dovrà discutere delle dimissioni presidenziali.

Apprezziamo il tentativo dell’iniziativa “SEMPREPIU’ROSSOBLU” che è votata a far comprendere che la funzione fondamentale sia sempre stata quella di far crescere un vivaio da mettere a disposizione della RRD.

I tre punti del progetto sono:

  • preservare l’identità del Club;
  • coinvolgere le famiglie;
  • reclutare con maggiore attenzione,

che sono in contrapposizione e stridono con quanto accaduto fino ad oggi, o da quanto da noi percepito negli ultimi anni.

Ci chiediamo se invece non sarebbe stato più naturale e costruttivo tornare alle casacche  bianco celesti, recuperando quell’identità che ha contraddistinto il cammino vincente della Lotario Monti.

In fin dei conti chi frequenta i locali della Junior vede quotidianamente l’articolo di giornale riportante la fondazione della società, la foto del Cavaliere Goggia e i recuperati Trofei.


Alla Monti sono Sempre Più Rossoblu


Anche per la Monti RR Junior inizio attività

Le Dimissioni RRD 2017 Rovigo contro Rovigo