Rugby Rovigo Futuro 29 2018 2019

Rugby Rovigo Futuro 29 2018 2019

La posizione del Comune di Rovigo.

Rugby Rovigo Futuro 29 2018 2019


di Umberto Nalio


Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del Comune di Rovigo, giuto dopo la conferenza stampa indetta per fare chiarezza su quanto scritto ieri da Rovigo Oggi, a firma del collega Giorgio Achilli.

Personalmente stavo già per uscire con un pezzo in merito, con la volontà di sotolineare l’errore commesso dal collega nell’interpretazione dei fatti e di quanto scritto nella convenzione tra Comune e Rugby Rovigo.

Il comunicato non ha fatto altro che anticiparmi, anche se di seguito a questo manderò in pagina quanto scritto prima.


COMUNE DI ROVIGO

Ufficio Stampa: Paola Gasperotto
Tel. 0425/206102
e-mail: paola.gasperotto@comune.rovigo.it

Questione Rugby Rovigo e Femi Cz il vice sindaco e assessore allo Sport Andrea Bimbatti interviene

“Fin dall’insediamento, questa amministrazione, guidata dal sindaco Bergamin, ha ritenuto il Rugby patrimonio cittadino. Un pensiero che è sempre rimasto, come non è mai venuta meno la volontà di arrivare ad un rapporto condiviso con la società, ma gli ultimatum non sono accettati”.

E’ quanto ha affermato il vice sindaco e assessore allo Sport Andrea Bimbatti, a seguito degli articoli usciti oggi sulla stampa, riportanti le dichiarazioni di Francesco Zambelli patron di Femi Cz, che garantisce la sponsorizzazione alla Rugby Rovigo solo se entro il 2018 sarà sistemata con il Comune la convenzione dello stadio. A questo si aggiunge un chiarimento relativo alle tasse sulla pubblicità all’impianto sportivo di via Alfieri.

“Da parte nostra – prosegue Bimbatti -, stiamo provvedendo a rivedere la convenzione esattamente come ci è stato richiesto, abbiamo dato corso a tutti i lavori che sono stati sollecitati dalla società per migliorare l’impianto Battaglini.

Proprio di ieri è l’autorizzazione della Fondazione Cariparo per poter utilizzare il ribasso d’asta per l’impianto di irrigazione e per recuperare il vecchio spogliatoio che diventerà una piccola palestra per la Monti, come voleva la società.

Quindi da parte nostra la stretta di mano che ci siamo dati al Battaglini circa un mese fa, vale ed è riconfermata, senza ricerca di polemiche a prescindere.

Ma vorremmo anche che dal Battaglini cominciassero ad uscire dei messaggi rasserenanti anche nell’interesse della tifoseria e per una questione di rispetto nei confronti delle centinaia di dirigenti che gestiscono società altrettanto importanti in questa città e che non sono quotidianamente sui giornali alla ricerca di critiche o accuse al Comune”.

Sulla questione riguardante l’imposta di pubblicità, Bimbatti ha detto che è sul tavolo dell’amministrazione,

“c’è un confronto in atto con Asm e c’è un rapporto e una discussione aperta con la società e con il presidente Azzi che ha portato la questione al tavolo, quindi stiamo cercando di gestire la situazione e se per anni non è stata regolarizzata con atti concreti, andremo a verificare, ma qualche mancanza c’è anche da parte della società, che nel 2014 ha firmato un comodato.

A quel momento era lei a dover gestire il rapporto con il concessionario della pubblicità”.

Rovigo, 03/08/18
Comunicato n. 506/18


Rugby Rovigo Futuro 29 2018 2019


28 27 26 25 24 23 22 21


SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM