Rugby Mogliano Rovigo

RUGBY MOGLIANO ROVIGO, PER DARE UN SEGNALE FORTE


RUGBY ROVIGO A MOGLIANO PER RACCOGLIERE TUTTI I PUNTI POSSIBILI

Gennaio mese della verità per i colori rosso blu.

Dopo una serie di prestazioni che hanno fatto storcere il naso ai tifosi e dopo i timidissimi segnali di risveglio forniti dal XV di McDonnell in occasione dell’ultima partita del 2016, giocata e vinta al Battaglini contro il Piacenza, tutti si aspettano prove convincenti e punti per la classifica nelle quattro sfide che riempiranno finalmente il mese di gennaio.

Non dovranno essere una scusante i pur importanti infortuni che stanno condizionando la resa nei tre quarti. L’obiettivo dovrà essere quello di mettere in cascina tanto più fieno possibile, al fine di poter migliorare la posizione in classifica, in vista poi di una primavera che non lascerà spazio al riposo.

Con il Mogliano McDonnell dovrà fare ancora una volta i conti con la mancanza dei centri di ruolo, tutti e tre ai box.


LA POSSIBILE FORMAZIONE

Ecco allora, dopo aver visto i movimenti in allenamento di oggi che si è stranamente svolto nel tardo pomeriggio, la migliore ipotesi per il XV titolare, con un possibile dubbio dettato dal fatto che Barion non era presente alla seduta perché febbricitante.

Quindi la logica propone Stefan Basson estremo, Antonio Arrigo e Peter Pavanello alle ali con il giovanissimo Francesco Modena a far coppia ai centri con Keanu Apperley.

A completare la linea veloce Luciano Rodriguez all’apertura e Alberto Chillon per dettare i tempi alla mischia.

In terza linea Matteo Ferro numero otto e, ci sembra di aver capito, conferma per Edoardo Lubian ed Edoardo Ruffolo. In seconda linea scontata la presenza del gigante inglese Perry J Parker, che sembra aver ritrovato la verve della passata stagione, e spostamento di Gabriele Cicchinelli dalla terza linea che dovrà presentarsi al Quaggia nelle vesti dell’ex di turno.

Fuori per infortunio George Iacob ecco che troverà spazio Dario Bordonaro dal primo minuto, con Jacques Momberg e Matteo Muccignat a completare lo schieramento.

Tutta da disegnare la panchina, per la quale qualche notizia certa si potrà avere solo dopo la rifinitura di venerdì pomeriggio.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone