Rugby Colorno Badia

RUGBY COLORNO BADIA, PARTITA VERA di Paolo Aguzzoni

Il Borsari Rugby Badia apre il 2017 a Colorno


Anche se amichevole sarà partita vera quella che domenica 8 gennaio vedrà di fronte i padroni di casa emiliani dell’Hbs Colorno al XV polesano di Alessandro Lodi e Vittorio Golfetti: fischio d’inizio alle 14.30 al “Maini”.

Lodi porterà via tutti i giocatori disponibili e quindi è in previsione un’ampia rotazione perché questo test con la capolista del Girone 2 della serie A riveste particolare importanza in vista della ripresa del campionato di domenica 15 gennaio quanto a Badia verranno i Rangers Vicenza nell’ultima partita della prima fase.

Nell’Hbs Colorno milita da anni il badiese Alessandro Da Lisca che a Badia è cresciuto e ha giocato diverse stagioni dalle giovanili alla prima squadra. A Colorno ha giocato anche Vittorio Golfetti che da avversario qualche anno fa ha affrontato la squadra della quale è ancora presidente il papà Giorgio.


Il confronto fra Polesine e Colorno non si ferma qui perché, come annuncia il sito ufficiale dei biancorossi emiliani è in programma anche un test con la Femi CZ Rugby Rovigo Delta:

Il campionato riprenderà il 15 gennaio con la trasferta di Parabiago, ultimo impegno di questa prima fase; poi partirà subito la poule promozione. Giovedì 12 gennaio alle 15 amichevole di lusso al “Maini”: ospite il Rovigo, campione d’Italia in carica.


Sul confronto con il Borsari Rugby Badia l’allenatore principale Greg Sinclair dice:

Dobbiamo togliere le ragnatele ai giocatori e accantonare il discorso delle feste natalizie. Con lo staff tecnico del Badia, col quale c’è una buona intesa, abbiamo impostato il test su quattro sedute da 20 minuti per alzare il ritmo e dare intensità al gioco. Ci presenteremo con una squadra numerosa per dare la possibilità ai giocatori di mettersi in mostra, noi dello staff tecnico proveremo varie soluzioni in vista della ripresa degli impegni ufficiali.


Da parte sua Lodi spiega:

Affronteremo una squadra ben attrezzata e il nostro compito principale sarà quello di ritrovare il ritmo partita in vista della ripresa del campionato e prepararci al meglio per la Poule Retrocessione.


Col gruppo partirà anche la seconda linea Francesco Baggio, classe 1997, campione d’Italia under 18 2015-2016 con Rovigo che a Badia ha ritrovato l’allenatore Lodi col quale ha vinto il titolo nazionale. Il trasferimento di Baggio è cosa fatta ma manca ancora il nulla osta Fir che arriverà appena riapriranno gli uffici federali dopo la pausa natalizia.

Anche nella pausa natalizia del campionato 2013-2014 il XV badiese allora allenato da Roberto Pedrazzi e si denominava Zhermack Badia e militava in A 2 giocò in amichevole con il Colorno che era in A 1: il 19 gennaio 2014 finì 21-21, andarono in meta Cristian Moro, Giovanni Alberghini e Pietro Zulato triplice la trasformazione dell’uruguaiano Lijtenstein.


LA FOTO E’  DI FRANCESCA VEDOVATO

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone