Francesco Baggio

RUGBY BADIA BAGGIO RITORNA CON LODI di Paola Ballani

RUGBY BADIA BAGGIO, UN REGALO SOTTO L’ALBERO di Paola Ballani.


Rugby Badia Baggio Francesco


Per la Borsari Rugby Badia il nuovo anno è cominciato con un giocatore in più: Francesco Baggio, seconda linea, nato a Vicenza. E’ infatti, dal 27 Dicembre scorso che il giovane, classe ’97, si allena con i Biancoazzurri.

Entrato nel mondo del rugby a 11 anni tra le fila del Vicenza, vi è rimasto fino al passaggio in Under 18 a Rovigo, l’anno della conquista del titolo di Campioni d’Italia, con Lodi come allenatore.

Spostatosi per una borsa di studio a Torino e quindi a giocare con il Cus Torino all’inizio della stagione, grazie al ripescaggio dalla graduatoria del test di ammissione, ha ora avuto l’occasione di entrare alla facoltà di Architettura tecniche e culture del progetto di Venezia. Avvicinandosi quindi a casa, ha scelto Badia come squadra per proseguire la stagione.


Rugby Badia Baggio Francesco


Il giovane, che è apparso da subito volenteroso, sembra essersi ambientato molto bene anche grazie al fatto che Lodi ha portato con se nell’avventura Badiese, molti dei suoi ex giocatori della Rugby Rovigo portati allo Scudetto.

Come sono andati i primi allenamenti?

Bene: Lodi, ho avuto modo di conoscerlo gli anni scorsi, come alcuni dei compagni ritrovati, che come me, provenivano dall’Accademia. Inoltre conosco il gioco veloce che stiamo facendo e mi trovo bene negli allenamenti.

Cosa ti aspetti da questa esperienza?

Mi aspetto una seconda parte di stagione importante; e spero si possano vincere tutte le prossime partite. Sicuramente io darò il massimo possibile anche perché so che la squadra ci tiene molto a salvarsi e stiamo lavorando per arrivare pronti ad Aprile.

Indubbiamente il supporto di una nuova seconda linea male non potrà fare alla squadra, che da domenica 8 Gennaio ricomincerà le partite, anche se solo con l’amichevole contro il Colorno.


Ma per un ragazzo che arriva, uno che se va: Luca Bressello abbandona in corsa a causa dei nuovi impegni subentrati dalla nascita, qualche mese fa, di suo figlio.

Speriamo in un veloce rientro!

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone