PRIMA USCITA E PRIMA VITTORIA PER I”VECI” DEL ROVIGO

image1Firenze, Stadio Padovani

Buona la prima per gli Old Rugby Rovigo contro il Firenze. Una vittoria senza troppe preoccupazioni con il risultato finale di 35 a 25 per i rossoblu’. Campo in perfette condizioni, caldo torrido ad incorniciare una prestazione tutto sommato soddisfacente per essere la prima della stagione, con tanta fatica in più a causa di un sabato pomeriggio bollente e bollettino meteo che conferma il capoluogo toscano come il luogo tra i più caldi d’Italia.
La partita si è incanalata subito  bene per i rodigini, con due segnature realizzate, nei primi minuti, dall’apertura Motta e dall’ala Zogno. Poi risveglio del Firenze che ha dato maggior ordine alla manovra, riuscendo a concretizzare con una meta il tanto lavoro svolto(nel gioco old non è previsto il calcio dopo la meta).
Successivamente il match è scivolato via sostanzialmente con un buon equilibrio, con azioni alternate da una parte e dall’altra. Alla fine della partita si sono contate ben 7 le mete del Rovigo, di cui 4 dell’ala Fabio Zogno. Alle quali vanno aggiunte le segnature di Previato e Marangon, quasi in chiusura gara.

Sull’ incontro due parole l’allenatore dei “veci” rodigini Angelo Visentin: “E’stata la prima partita della stagione. Abbiamo iniziato a metà agosto con gli allenamenti e sapevamo che non tutto poteva essere a posto. Tra l’altro ci siamo sempre allenati di sera, con temperature miti. Oggi invece ci siamo trovati in un forno ed è stata dura. In ogni caso è andata abbastanza bene, anche se abbiamo tenuto troppo la palla con gli avanti che hanno operato ripetute azioni in percussione, causando qualche errore e turn-over di troppo. Nel gioco al largo abbiamo sempre voluto arrivare all’ala rischiando passaggi che in alcune occasioni hanno favorito gli avversari. Comunque le mete sono arrivate in gran parte proprio dalle ali, con il Firenze in difficoltà a coprire nell’immediato dell’azione tutto il campo”.

Prossimi appuntamento per gli old il 3 ottobre contro il Verona in trasferta.

Nella foto Gianni Marangon, autore dell’ultima metà dei rossoblu’

Matteo Pavanello

 

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone