Postpartita Rugby Badia Udine 2018 2019

Il Postpartita Rugby Badia Udine 2018 2019

Borsari Emporio Badia – Udine Union FGV 38-23

Terza vittoria consecutiva per il XV di Lodi.

Il Postpartita Rugby Badia Udine 2018 2019.


di Paolo Aguzzoni.


IL TABELLINO

Marcatori: 7’ cp Tarantola (0-3); 21’ m Gray – tf Tarantola (0-10); 25’m Macor – tf Tarantola (0-17) 33’ m Zulato – tf Fratini (7-17); 36’ cp Tarantola (7-20); 42’ m Elia Zampolli – tf Fratini (14-20). St: 2’ m Mantovani – tf Fratini (21-20); 9ì cp Tarantola (21-23); 12’ m Zulato – tf Fratini (28 -23); 20’ cp Fratini (31-23); 39’ m Boscolo – tf Rossetto (38-23).

Borsari Emporio Badia: Andreotti, Braghin, Elia Zampolli, Arduin, Zulato, Fratini, Boscolo, Fabio Michelotto, Ngoza, Elia Zampolli, Cecchetti, Aggio, Merlo, Ruzza, Colombo.

Nel corso della partita sono entrati: Leccioli, Baccini, Saccà, Nicolò Chimera, Mantovani, Chimera, Milan, Rossetto, Jacopo Badocchi, Pavarin.

All. Alessandro Lodi.


Udine Unione FVG: Tarantola, Gerussi, Flynn, Marconato, Scalettaris, Pasini, Occhialini, Picchietti, Marco Properzi Curti, Macor, Bagolin, Gray, Morosanu, Del Tin, De Donà.

Nel corso della partita sono entrati: Cook, Wachsmann, Frassanito, Barbui, Morandini, Not, Boscain.

All. Andrea Sgorlon.


Arbitro: Dario Merli (Jesi) – GdL: Giuliano Bellinato (TV) – Ciprian Gajulete (MN)
Cartellini gialli: 40’ Macor (UD); St: 20’ Bagolin (UD)


Il Postpartita Rugby Badia Udine 2018 2019


LA PARTITA

Per entrare veramente in partita il XV di Lodi ha impiegato quasi mezzora con gli ospiti meritatamente sul 17-0 frutto di due mete e un piazzato dell’infallibile Enrico Tarantola.

Poi il risveglio quando sembrava tutto compromesso: due belle mete hanno portato i padroni di casa con uno svantaggio limitato a 6 punti.

Ottima la partenza dei friulani padroni del campo nettamente e vincenti sempre nei punti d’incontro: la prima meta arriva da rimessa sui 5 metri a cui segue un buon possesso e il guizzo decisivo di Gray; la seconda meta ospite arriva da un regalo della difesa del Badia che consegna a Macor la palla per fare due passi e segnare.

Il Badia decide che è ora di svegliarsi e segna al 33’: buona percussione a ridosso dei 5 metri avversari sul lato destro, rimessa, possesso, apertura al largo e dalla parte opposta e Zulato va in meta.
Dopo il piazzato di Tarantola per il momentaneo 20-7, quasi allo scadere è stavolta Elia Zampolli a chiudere in meta un’azione quasi fotocopia di quella precedente.

In avvio di ripresa, non è ancora scoccato il 2’, sono i friulani che regalano a Zulato un intercetto dentro la propria metà campo, la volata dell’ala biancazzurra non è irresistibile perché si chiude nei 22 avversari ma il giocatore non perde il possesso e su questo nasce la spinta decisiva che porta Mantovani in meta. Per la prima volta il Badia va in vantaggio 21-20; vantaggio che dura poco perché Tarantola dalla piazzola firma il contro sorpasso 23-21.

Qui si spegne l’Udine e il Badia in due mosse si prende il bonus e al 39’ chiude la partita con la quinta meta.
Al 12’ il Badia vince una mischia a metà strada fra i 22 e i 10 metri degli avversari, il mediano di mischia Boscolo (ottima la sua partita) prende palla brucia la difesa ospite e lancia in meta Zulato che firma il secondo centro personale; al 20’ Fratini segna dalla piazzola mette altri 3 punti sul conto e al 39’ Boscolo va in meta con lucida scaltrezza mettendo sulla torta la ciliegina che gli vale il premio di Man of the Match.

Badia vince la sfida con merito: ha dimostrato di avere grande tenuta atletica e di poter contare su una panchina di qualità, quella che garantisce un livello di prestazione alto sino allo scadere.
Udine ha dimostrato qualità in attacco ma molto meno in difesa e su questo ci sarà da lavorare. Partita corretta ben diretta da Merli e i suoi.


Il Postpartita Rugby Badia Udine 2018 2019


Il Prepartita Rugby Badia Udine 2018 2019


SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM