POSITIVA LA PRIMA USCITA DEGLI OLD

Fioretto meta contro RomaGubbio (PG): Prima uscita stagionale per gli Old della Rugby Rovigo con la partecipazione al 1° quadrangolare “old rugby” di Gubbio che ha visto la presenza della “Fathers and Friends Rugby Roma” , della “Zoo Vasari Arezzo” e della formazione di casa “Old Rugby Umbria”. Molti gli assenti nel XV rossoblù, principalmente per motivi di lavoro incompatibili con le trasferte “lunghe”. Il capitano Angelo Visentin è comunque riuscito a mettere in campo una squadra efficace, cresciuta nel corso della manifestazione, con gli ingranaggi del gioco che hanno iniziato a girare un pò per volta, eliminando la ruggine dopo un lunghissimo stop (ultima gara giocata più di tre mesi fa a Berlino).

Il primo incontro è stato giocato con i padroni di casa del rugby Umbria, con i rodigini  sconfitti per 2 mete ad una. Rosso blu a segno con il centro Edoardo Bombonato, risultato alla fine della manifestazione il miglior marcatore del torneo con ben 4 mete. 

Come detto i “veci” rodigini sono cresciuti e nella seconda partita si sono imposti per 25 a 5 contro la Roma, con mete di Ramirez, Bombonato, Vegro, Fioretto e Gambardella. Buono il risultato anche nel terzo incontro con l’Arezzo, vinto dai bersaglieri per 5 a zero con segnatura di Bombonato.

Sulla manifestazione ha espresso il suo parere il pilone del Rovigo Lele Mora: “Sapevamo che oggi era un pò tutto da verificare. Eravamo contati ed era la prima uscita della stagione; in ogni caso è andata anche meglio del previsto e le ultime due partite abbiamo giocate bene, con attenzione anche in fase difensiva. Avere dalla nostra parte un giocatore come Bombonato è una fortuna che pochi possono vantare. E’ in grado di fare la differenza, come appunto accaduto a Gubbio. Comunque tutta la squadra ha giocato bene e gli allenamenti iniziati già da qualche tempo hanno consentito di correre fino alla fine restando sempre lucidi. In ogni caso i meccanismi di gioco vanno rodati un poco per volta e solo le partite ci possono far ritrovare il giusto ritmo gara”.

Ora gli Old rossoblù hanno in programma la partecipazione al torneo di Ferrara, dove saranno presenti formazioni certamente più ostiche ed esperte.

Nella fotografia: Paolo Fioretto, autore di una meta contro la Roma.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone