Nalio su Rovigo Fiamme oro Preseason

Le impressioni di Umberto Nalio su Rovigo Fiamme oro Preseason

Umberto Nalio su Rovigo Fiamme oro Preseason
RUGBY D’AGOSTO? …..SPERIAMO


Di Umberto Nalio
Foto della Rugby Rovigo


Prima amichevole stagionale per la Rugby Rovigo e prima sconfitta stagionale.
Sintetizzare così la serata al Battaglini non è poi sbagliato.

Rugby d’agosto, è vero, ma se il buon giorno si vede il mattino……….

Elenchiamo prima le note positive:

  • In testa alla lista, per altro breve, c’è il pubblico.
    La tribuna ovest era piena, in sintonia con la tanta voglia di rugby che i tifosi rosso blu hanno sempre.
    Puoi deluderli, puoi trattarli male, puoi metterli in un angolo e chiamarli a raccolta quando le cose non vanno bene, e loro rispondono sempre, pronti pure ad applaudire anche coloro che non lo meritano.
  • Tra i giocatori ottime prestazioni di Lubian, ma non è una novità.
    Sugli scudi il tallonatore Cadorini, bravo nel lancio in touche, bene nel sostegno e nel gestire la palla nel gioco aperto e abile a farsi trovare pronto per la meta.
    Ottimo, forse il migliore in campo il giovane Cioffi, autoritario e sapiente costruttore di azioni per i compagni.
    Positivo e in crescendo Ortis, condensato di tecnica e concretezza, seguito da un Loro già in forma campionato.
    Bene anche tutta la prima linea, primo e secondo tempo, con Balboni in grande spolvero.

Il risultato finale, 10 a 20 per le Fiamme Oro, poco conterebbe in questo momento se non fosse per i tanti, anzi troppi, punti interrogativi che la serata ha consegnato al pubblico presente.

  • Non c’è ancora una parvenza di piani di gioco, male le fasi difensive e manca un’apertura; Mantelli visibilmente a disagio per tutta la serata.
  • Negativa anche la prova di Odiete, prima ad estremo e poi apertura.
  • Un infortunio ha tolto dal campo troppo presto il centro inglese Davies, ma per quanto visto in 15’ c’è da chiedersi se si tratta di un giusto acquisto.
  • Ecco appunto la nota dolente e la domanda che molti si sono posti in tribuna.
    Chi ha attrezzato la nuova rosa, considerato che è stato ben chiarito nel corso dell’estate che i due allenatori non hanno avuto possibilità decisionale nell’allestire la nuova rosa?

Per McDonnell e Wright ci sarà tanto da lavorare per raggiungere l’obiettivo minimo stagionale: l’acceso ai play off.

Un avversario nella corsa alle semifinali sarà sicuramente la formazione di Guidi.
I cremisi si sono dimostrati già pronti per il campionato con chiare intenzioni, quelle di portare nei primi quattro posti il XV della Polizia, come aveva già fatto Pasquale Presutti.


Le impressioni di Umberto Nalio su Rovigo Fiamme oro Preseason


I Commenti Rovigo Fiamme Oro Preseason

Il tabellino di Rovigo Fiamme Oro Preseason

Formazioni Rovigo v Fiamme Oro 2017 Amichevole